• Spigas Clienti

Prosegue il Piano Assunzioni triennale di Spigas Clienti per il nuovo hub di Call Center

LA SPEZIA, 23.06.2021 – “Il Piano Assunzioni triennale avviato a fine 2020 procede secondo la tabella di marcia che ci siamo dati. Abbiamo già inserito 40 nuovi collaboratori e contiamo di raggiungere a breve il target di 50 fissato per il 2021. Contiamo di inserire, entro il 2023, le 150 nuove figure professionali necessarie a rendere operativo un hub di Call Center di eccellenza”. Con queste parole l’Ing. Aldo Sammartano, Presidente di Spigas Clienti, ha aggiornato la stampa in relazione all’ambizioso progetto che la società spezzina ha intrapreso in piena pandemia.


Spigas Clienti, società del Gruppo Canarbino, che opera nella fornitura di Gas, Luce e Servizi nelle Province della Spezia e Massa-Carrara, sente forte la responsabilità di essere diventata un punto di riferimento del proprio territorio. Non soltanto in qualità di player del mercato energetico ma anche come polo di attrazione di talenti locali.


“La progressiva crescita di Spigas Clienti è un segnale importante per le aree nelle quali operiamo e siamo radicati – ha inoltre affermato l’Ing. Sammartano. Stiamo portando avanti un progetto che risponde al bisogno occupazionale del nostro territorio, valorizza le professionalità delle risorse locali e apre le porte a una realtà unica nel suo genere. La ricerca di personale, in prima battuta locale, competente, selezionato e qualificato, è da sempre un punto fermo per la nostra realtà, che crede nell’importanza di trattenere le ricadute economiche e sociali delle proprie azioni nell’area in cui opera”.


E lo fa in diversi modi, con azioni concrete. Oltre al Piano Assunzioni triennale, infatti, Spigas Clienti è uno dei partner di “NOWTILUS - Sea Innovation Hub”, il progetto patrocinato da enti pubblici e privati, fra i quali la Regione Liguria e il Comune della Spezia, che si propone di rilanciare l’Economia del Mare attraverso la creazione di giovani start-up e brillanti idee imprenditoriali in aree fondamentali per lo sviluppo e la crescita del corridoio ligure-tirrenico, come, ad esempio, quelle della Sostenibilità e delle Energie Rinnovabili.


“Occupazione, competenze, innovazione: sono le parole chiave – ha concluso l’Ing. Sammartano – per rilanciare l’attrattività del nostro territorio e far sì che acquisisca sempre più valore. Crediamo fermamente nei percorsi che abbiamo avviato e a cui abbiamo aderito. Le porte di Spigas Clienti e del Gruppo Canarbino sono aperte a tutti coloro che vogliono fare la differenza”.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti